16' EDIZIONE DELLA MARATONA D'ANNUNZIANA. PESCARA 16.10.2016

PALESTRINA RUNNING a PESCARA.
PESCARA 16 OTTOBRE 2016
16 ‘ EDIZIONE DELLA MARATONA D’ANNUNZIANA.

Grande giornata Domenica 16 ottobre 2016 per la Palestrina Running.
Una rappresentanza della PALESTRINA RUNNING, guidata dal suo Presidente Antonio Casale, ha partecipato alla mezza maratona di Pescara.
Edizione da record; ai nastri di partenza c’erano quasi 1500 podisti per le due distanze maratona e mezza maratona.
Il percorso è quello classico degli anni passati, con un unico giro per la mezza maratona con partenza alle 9,15 da piazza Salotto, per proseguire verso Francavilla attraverso il ponte del Mare (unico strappo in salita) per poi tornare verso nord fino a Montesilvano, con un altro giro di boa. Nuovamente direzione sud con arrivo Piazza Salotto.
Il clima autunnale, meno caldo rispetto al passato, circa 18°, ha favorito lo svolgimento della gara.
Ore 9.15 il gruppetto della Palestrina Running con Casale Antonio e Giuseppe, Rampini Arcangelo, Pozzerle Jacopo, Cetorelli Gianluca,Tomassi Simone, Pontarelli Antonio ed il sottoscritto nelle prime file alla partenza, pronti al via.
In quell’istante il ricordo va all’ultima edizione della gara di Pescara da me corsa sempre con la canotta Palestrina Running; era l’anno 2010 e sempre a Pescara il 05.10.2008 ho conseguito il mio miglior tempo, fermando il cronometro a 1h 34’29” (all’età di 46 anni).
Al colpo di pistola vedo il “Losco” Arcangelo che s’invola con un passo spedito. E’ lui che inizialmente mi tiene il ritmo a 4’30” al Km. Naturalmente desisto subito, poiché prima del 2° km c’è da superare al primo passaggio il ponte del mare. La discesa del ponte sul lungomare sud mi porta con un ritmo più adeguato verso la zona del teatro d’Annunzio.
Questa è la zona degli stabilimenti balneari dove l’estate trascorrevo le vacanze con gli amici e la famiglia. E proprio qui sul lungomare puntualmente incontro un tifoso d’eccezione: è mio padre Paolo, che da buon ex ciclista mi incita alla grande. Adesso il ritmo diventa più accettabile e prima del giro di boa ubicato a Francavilla incontro nella direzione opposta un grintoso Antonio che va a tutta, poi Gianluca Cetorelli, Pontarelli e Simone.
Verso l’ 11° km c’è da rifare il ponte e la fatica si incomincia a sentire; per fortuna sul lungomare non c’è vento.
Un improvvisato fotografo, mio fratello Narciso, ex triatleta (quest’anno indossa la maglia di campione regionale duathlon UISP 2016 ) mi incita e documenta la gara in sella alla sua bici.
Al passaggio intorno al 12°km all’ altezza della fontana detta “la nave di Cascella” raccolgo l’incitamento del pubblico ed in particolare della famiglia Casale con Elvira e Debora presenti alla manifestazione di Pescara.
Prima del 17° km, dov’è posto il giro di boa al confine con Montesilvano, incontro sulla corsia opposta coloro che mi precedono. Sempre Antonio al massimo della sua corsa, reduce la settimana precedente della 30 km del mare di Roma ad Ostia con un rispettoso 2h11’02”; a seguire il fortissimo Gianluca Cetorelli che esordisce su questa distanza proprio qui a Pescara. Passa poi il triatleta della PR Antonio Pontarelli reduce il 25.09. 16 a Montesilvano della Finale triathlon medio che prevedeva, oltre alla prova di nuoto ed alla bici una corsa sulla distanza della mezza maratona. Successivamente vedo Simone Tomassi esperto della 21 km detentore di un ottimo 1h30’27” nella “ROMA BY NIGTH RUN” del 2015. Poi vedo passare Arcangelo, anche lui reduce il 09.ottobre della 30 km del mare di Roma in preparazione alla maratona di Verona del 20 novembre prossimo. Passa anche Pozzerle Jacopo detto frate “Missile”, che ha recuperato l’infortunio avuto dopo la maratona di Roma di quest’anno (03:27:19); anche lui mira alla prossima maratona della sua città, Verona.
Ed infine dopo aver superato il giro di boa incontro dall’altra parte il Presidentissimo Giuseppe Casale che detiene un ottimo 2h00’05” nella Roma Ostia 2016, leader della sua categoria M70.
Al 18° km incomincia la crisi le gambe si fanno pesanti e capisco di aver esagerato ai primi km; rallento vistosamente, la fatica è al massimo.
Al 20° km circa lasciamo il lungomare e ci immettiamo su viale Regina Margherita ormai manca quasi 1 km al traguardo, solo la forza di volontà mi spinge sulla linea d’arrivo con uno scatto finale. Finalmente sono arrivato. Il crono segna 1h 44’ 56”, riconfermando lo stesso tempo dell’ultima volta a Pescara, 6 anni fa!!!
Al traguardo ritrovo i miei amici di gara.
Grande prestazione della famiglia Casale , Antonio (6° M45) e Giuseppe ( 4° nella sua categoria M70). Complimenti a Gianluca 77° assoluto. Complimenti Arcangelo (10° M60). Bravissimi tutti Antonio P., Simone e Fra.Jacopo .
Grazie di cuore per la Vostra partecipazione alla manifestazione di Pescara e un arrivederci alla prossima edizione 2017.
Forza PALESTRINA RUNNING.
Casale Antonio 28° con 1:23:21 6/M45
Cetorelli Gianluca 77° con 1:28:54
Pontarelli Antonio 185° con 1:35:46
Tomassi Simone 196 con 1:36:46
Rampini Arcangelo 217° con 1:37:37 10/M60
Pozzerle Jacopo 255° con 01:39:21
D’Onofrio Fausto 403° con 01:44:56
Casale Giuseppe 775° con 02:09:32 4/M70

23.10.2016 Fausto D’ONOFRIO.