CMSbots Regolamento CMSbots

CMSbots

Come ogni anno, anche nel luglio 2019 si terrà la Palestrina Archeologica, la gara podistica organizzata con la collaborazione della Pro-Loco di Palestrina e il patrocinio del Comune di Palestrina.

La gara competitiva di corsa su strada, sulla distanza di km 9 circa, si snoda lungo le vie del centro storico ed è aperta ad atleti/e che abbiano compiuto il 18° anno di età, tesserati/e Fidal e ad Enti di Promozione Sportiva riconosciuti dal Coni, in regola con il tesseramento 2019 e con le normative vigenti. Dopo aver superato, nel 2018, quota 500 iscritti si punta a crescere ancora.

La Palestrina Archeologica prende il nome dalle numerose ricchezze artistiche ed archeologiche presenti in città. Il percorso è variabile nella sua altimetria, seppure non impegnativo, e sicuramente intrigante lungo tutto il centro storico: piazza Regina Margherita, Corso Pierluigi, via del Tempio, via Alcide De Gasperi, giro di boa in Piazzale Kennedy, abituale e panoramico luogo di ritrovo dei giovani di Palestrina e dintorni, per scendere verso Santa Lucia e affrontare il lungo rettilineo in leggera e costante pendenza, sulla storica via degli Arcioni, costeggiando i giardini del Parco Barberini, l’area archeologica del Propileo per transitare su viale della Vittoria, piazza Santa Maria degli Angeli, via Anicia e tornare in piazza Regina Margherita.

Apprezzata novità del 2018, che verrà ripetuta e migliorata nel 2019, la gara non competitiva di 3 km aperta a tutti.

Video - Palestrina Archeologica 2018

Nel cuore di Palestrina, goditi la magia della Palestrina Archeologica, la gara di 10km più spettacolare dell'estate......
Volantino Regolamento Iscriviti Verifica Iscrizione

 

 

 

Avanti Pr! Mannnnnnaaaaaa Amatrice!

Scrivo oggi ad un anno esatto dal terremoto che ha colpito il centro Italia!
Un anno durante il quale ho pensato tutti i giorni a quel 24 agosto 2016 e ai giorni successivi.
Il mio stato d'animo è cambiato da quel momento e credo che sia cambiato anche per i tanti volontari che come me hanno partecipato ad assistere le persone che avevano perso familiari, casa e tutto di quello che avevano più caro e non precisamente a scavare le macerie!
Un anno fa iniziavo a muovere le gambe con la PR! Primi allenamenti, prime gare!

Amatrice-Configno 2017, la corsa della rinascita

Dire che è stata una giornata speciale sarebbe forse riduttivo, è stata sicuramente una giornata trascorsa in un crescendo di sensazioni e di emozioni forti e dal sapore particolare.
Per un giorno i luoghi della tragedia e della distruzione si trasformano in luoghi festosi, in cui prevalgono le facce sorridenti e serene dei residenti, soddisfatti di sentirsi addosso la vicinanza ed il calore di tante persone venute da fuori. E, almeno per un giorno, sembra se lo vogliano godere tutto questo affetto che gli viene riversato dal popolo dei runners e dai loro accompagnatori.

Pensieri prima della Amatrice-Configno 2017

Ne sentivo parlare, e ne leggevo le cronache quando ero ragazzo, visto che Amatrice non è poi così lontana dal luogo dove sono nato. Mi incuriosivano le gesta di quei grandi campioni, italiani e stranieri, che erano affascinati da questa gara, poi classificata internazionale, e che la usavano spesso come test e come verifica alla vigilia delle più importanti competizioni.

Quel pettorale e la sana voglia di non mollare mai

Dopo 76 giorni di assenza ho rimesso un pettorale sulla canotta della Palestrina Running. 76 giorni in cui mi sono chiesto se avrei potuto più indossarne uno. In cui ho temuto di non poter più correre. Quanti pensieri negativi in questo lasso di tempo dalla mezza di Pescara alla gara di Castel S.Pietro. Nonostante tutto non ho mollato (anche se il dolore non è scomparso). Ho chiesto al mio fisico l'ennesima prova di coraggio. Non posso stare senza gareggiare. Non posso fare a meno di adrenalina pre gara.

Calendario Sociale Settembre-Ottobre: Palestrina Running ancora protagonista

Cari amici e amiche della PR diamo comunicazione del calendario delle gare sociali per i mesi di settembre e ottobre. Vi ricordiamo che gli atleti non possono partecipare a gare concomitanti diverse da quelle previste dal calendario sociale se non per gare FIDAL valide come campionati regionali o nazionali (pista o strada) e previa autorizzazione del direttivo.

3 Settembre - Genazzano a perdifiato - Km. 10

17 Settembre - Roma Half maraton - Km. 21,097 (gara consigliata - no campionato sociale)

24 Settembre - Corricolonna - Km. 10

Palestrina stavolta hai vinto tu

Dopo dieci anni di attesa è tornata la Palestrina Archeologica. Dieci anni di buio. Non passava giorno senza che ci pensassi. Una domenica di fine marzo, mentre ero a Salerno, un amico mi telefona dicendomi che il Presidente della Pro-loco di Palestrina, dott. Giorgio Marcellitto, aveva in mente di organizzare una gara podistica nel centro storico dell’antica Preneste e se ero interessato come Palestrina Running alla cosa. Di getto rispondo di si. Ci incontriamo, dopo qualche giorno nella loro sede. L’empatia scatta subito fra di noi.

Palestrina Archeologica. Una favola diventata realtà

“So che nelle fiabe succede sempre che su un cavallo bianco arriva un principe e porta la bella al castello, si sposano e sarà amore per l'eternità”….

Questa volta la favola ha altri protagonisti. Non ci sono principi e belle, non ci sono cavalli bianchi (ma qualche purosangue), nessun matrimonio ma amore per l’eternità.

La storia che vi racconto, infatti, è un’avventura fantastica di “teste di runners” che una mattina di mezza estate hanno deciso di fare l’impresa. E il bello è che ci sono riusciti.

Palestrina Running a segno anche alla Maratonina della Lumaca

8.45..stamattina niente borsa, niente Garmin al polso, niente scarpe da runner ai piedi..la corsa inizia alle 9.30, ho tutto il tempo x trovare colle San Giovanni, salutare i compagni di squadra, vederli partire. Mi metto alla guida, direzione Valmontone..oggi si tiene la X Maratonina della Lumaca...io già da qualche settimana ho deciso di non correrla, ma voglio comunque essere lì, a sostenere, ad incitare, ad aspettare la PR.

Ode al sanpietrino. Appunti di una “Mezza disfatta”

Roma. 17 giugno 2017. Lasciamoci alle spalle i giorni precedenti, le notti bianche e le letture alternative perché finalmente è arrivato il grande momento: la Mezza Maratona di Roma, 21km tra i capolavori degli antichi romani e le “pecionate” dei nuovi per una prima che sa di caldo, sudore, dolore e tanta umidità.
L’avventura inizia con il trasferimento della sacca sul posto di lavoro, cambio in uscita e traversata di Trastevere sul tram 3 fino a Piazza Venezia.