CMSbots Regolamento CMSbots

CMSbots

Come ogni anno, anche nel luglio 2019 si terrà la Palestrina Archeologica, la gara podistica organizzata con la collaborazione della Pro-Loco di Palestrina e il patrocinio del Comune di Palestrina.

La gara competitiva di corsa su strada, sulla distanza di km 9 circa, si snoda lungo le vie del centro storico ed è aperta ad atleti/e che abbiano compiuto il 18° anno di età, tesserati/e Fidal e ad Enti di Promozione Sportiva riconosciuti dal Coni, in regola con il tesseramento 2019 e con le normative vigenti. Dopo aver superato, nel 2018, quota 500 iscritti si punta a crescere ancora.

La Palestrina Archeologica prende il nome dalle numerose ricchezze artistiche ed archeologiche presenti in città. Il percorso è variabile nella sua altimetria, seppure non impegnativo, e sicuramente intrigante lungo tutto il centro storico: piazza Regina Margherita, Corso Pierluigi, via del Tempio, via Alcide De Gasperi, giro di boa in Piazzale Kennedy, abituale e panoramico luogo di ritrovo dei giovani di Palestrina e dintorni, per scendere verso Santa Lucia e affrontare il lungo rettilineo in leggera e costante pendenza, sulla storica via degli Arcioni, costeggiando i giardini del Parco Barberini, l’area archeologica del Propileo per transitare su viale della Vittoria, piazza Santa Maria degli Angeli, via Anicia e tornare in piazza Regina Margherita.

Apprezzata novità del 2018, che verrà ripetuta e migliorata nel 2019, la gara non competitiva di 3 km aperta a tutti.

Video - Palestrina Archeologica 2018

Nel cuore di Palestrina, goditi la magia della Palestrina Archeologica, la gara di 10km più spettacolare dell'estate......
Volantino Regolamento Iscriviti Verifica Iscrizione

 

 

 

Splendida ed indimenticabile Verona

Splendida, indimenticabile Verona.
Non ho mai scritto una dichiarazione d'amore, ma stavolta penso che la PR si sia proprio definitivamente innamorata di te; e dico definitivamente perché l'amore era già scoccato nel 2016, ma ora, a distanza di un anno c'è la definitiva conferma, la consacrazione.

Villa Borghese. Alla staffetta trionfa il Palestrina Running

L'ottobrata romana è davvero famosa. È per antonomasia la scampagnata "fuori porta"! E quale modo migliore se non quello di viverla correndo la maratona a staffetta - trofeo Atac? 
Detto e fatto, sabato 14 ottobre la PR (25 atleti e numerosi accompagnatori) la gita fuori porta l'ha fatta a Villa Borghese, dove si è svolta la 17° edizione del prestigioso trofeo podistico, ed è stata protagonista del trofeo Atac e della classifica "open" con i nostri 5 alieni Cetorelli/Cicerchia/Casale/Frabotta/Fontana) classificati al 1°posto con un tempo finale complessivo strepitoso (2:44:16).

Una gara Ironman vista da un normalman

La sola idea di poter completare, in un unico giorno e consecutivamente, 3,8 Km. di nuoto, 180 Km. di bicicletta e 42 Km. di corsa a piedi è talmente lontana da me, e dalla stragrande maggioranza dei comuni mortali, che quando mi capita di seguire una gara di questo tipo non posso che rimanere a bocca aperta, con un'ammirazione smisurata per coloro che invece affrontano questo tipo di competizione.

Il Presidentissimo….. il mio papà

Ricordi di un bambino di 8 anni che ti vide correre la prima volta Papà.
Era settembre del 1977 (quarant’anni sono passati da quel giorno) alla Corsa di Santa Rosalia a Palestrina riprendesti un filo interrotto per qualche anno col podismo. Non ricordo naturalmente né come arrivasti né come eri vestito. Ma ricordo che in famiglia da quel momento non si potè più far a meno di parlare di gare, tempi, piazzamenti, premi, categorie.

La corsa, la vita, la famiglia…e poi il Pacer! Che emozione quella maglia tricolore! Mi sentivo Superman

Non è semplice per uno come me ritrovarsi a scrivere nero su bianco le emozioni vissute dopo una mezza maratona. Solitamente lo lascio fare agli altri, ma questa volta è diverso perché l’emozione di indossare una maglia nuova e avere un pettorale con scritto Pacer è stata tutta mia.

Uno per tutti, tutti per uno. Tra Roma e Genzano domina la PR

- Cicerchia? Presente. Rischia? Presente. Frattarola? Presente. De Rosa? Presente. Ferracci? Presente. D’Onofrio? Presente. Ok voi a correre a Genzano! Non vi ingozzate di pane però!

- Antonioni? Presente. Cetorelli? Presente. Frabotta? Presente. Fontana? Presente. Gigli? Presente. Voi invece a Roma e vi fate 21km senza fiatare.
- Fontana ma che maglia porti? Faccio il pacer, oggi gareggio con una maglia diversa! Ok te lo sei meritato, ma non ci prendere gusto a correre con le maglie diverse!

Palestrina Running. Massimiliano Fontana pacer della HM Via Pacis

Li chiamano gli angeli custodi della corsa e hanno un solo obiettivo: darti tranquillità ed accompagnarti a fine gara cercando di farti mantenere un tempo costante.
Sono i pacers, uomini e donne colorati con il famoso palloncino attaccato in vita, da non perdere mai di vista.

I “cuori” prenestini trionfano a Genazzano

Domenica 3 settembre 2017. Cari atleti e atlete della PR è un vero piacere raccontare di questa bella domenica mattina passata in quel di Genazzano. La locale società di atletica propone la 2^ edizione della Genazzano a perdifiato, 10 km attraverso la cittadina e haimè soprattutto sugli adiacenti rilievi collinari.